9 Luglio 2016
MAGGIORI INFO

Scrittura collettiva, partecipata e partecipativa, pratiche per l’autopoiesi comunitaria

Alessio Andriolo (gruppo Ippolita), Daniela Ciaffi, Daniela Festa, Paolo Spada. A cura di empatia-project.eu

“Sebbene sia innegabile riconoscere alle tecnologie digitali il merito di aver diffuso e reso facilmente possibile queste esperienze, è giusto ricordare che le pratiche di scrittura collettiva fanno parte della storia del genere umano da molte migliaia di anni (dai disegni rupestri all’elaborazione e scrittura dei poemi epici, passando per la maggior parte dei testi sacri e per gli esperimenti surrealisti, fino ad arrivare alla scrittura di software), e che sono sempre state impiegate in virtù della loro straordinaria capacità di istituzione della comunità, a partire dal processo di riconoscimento in atto, primariamente, per quei soggetti impegnati nella scrittura e, secondariamente, per i destinatari cui si rivolge il suo esito.”

torna a libri
2018-12-05T20:57:34+00:00Categories: ATTIVITA'|Tags: |