Alessio Andriolo Gruppo Ippolita
Giovedi 13 Settembre
h 15.00
Cuneo
MAGGIORI INFO

SUMMER SCHOOL VITE DIGITALI
Giovedi 13 Settembre Cuneo

h 15.00
Gioco e creazione nello spazio virtuale.
Incontro organizzato da Cespec Centro studi sul pensiero Contemporaneo.

Torna per l’undicesima volta la Summer School organizzata dal Cespec (Centro Studi sul Pensiero Contemporaneo). La nuova edizione, dal titolo “Vite digitali. Essere umani nella società del XXI secolo” sarà inaugurata a Cuneo martedì 11 settembre alle ore 21, allo Spazio Incontri Fondazione CRC (via Roma, 15). L’iniziativa è realizzata grazie al contributo di Fondazione CRC, Fondazione CRT, Lions Club Cuneo e Banca Alpi Marittime – Credito Cooperativo Carrù. Per l’XI edizione, la Summer School proporrà lezioni, seminari e incontri con esperti internazionali, per un confronto aperto a tutti sulla condizione umana nell’epoca delle tecnologie digitali. L’evento, che si svilupperà tra le città di Cuneo, Savigliano e Alba si svolge in collaborazione e con il patrocinio della Città di Cuneo, Città di Savigliano, Città di Alba, Dipartimento di Giurisprudenza-Corso di Laurea in Scienze del Diritto Italiano ed Europeo e Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione (Università di Torino), Alba Film Festival, Alba Music Festival e con il patrocinio di numerosi altri enti e istituzioni; la novità di questa edizione è infine la collaborazione con il Collège des Bernardins di Parigi. Tutti gli incontri in calendario sono ad ingresso libero

La Summer School di quest’anno prosegue il lavoro di analisi delle ‘metamorfosi del mondo’ innescata dalla digitalizzazione della nascita dell’economia 4.0, partendo dal punto di vista delle scienze umane e sociali. – spiega il presidente del Cespec, Mauro Mantelli – Utilizzo il termine ‘metamorfosi’ prendendo in prestito il titolo dell’ultimo saggio scritto dal sociologo tedesco  Ulrich Beck nel 2015: «Cambiamento significa che alcune cose mutano ma che altre rimangono uguali; il capitalismo, ad esempio, cambia, ma alcuni aspetti del capitalismo restano quali sono sempre stati. La metamorfosi, invece, implica una trasformazione molto più radicale, in cui le vecchie certezze della società moderna vengono meno e nasce qualcosa di totalmente nuovo»

torna a libri
2019-07-12T19:42:06+02:00Categories: ATTIVITA', INCONTRI|Tags: |