Il nostro progetto L’indecidibilità si fa spazio è stato selezionato dalle Residenze Insensate di Cose Cosmiche e Arthur Caravan Foundation

RESIDENZE INSENSATE è un programma di residenze a cura di Cose Cosmiche, iniziato nel 2017 presso la Fondazione Arthur Cravan a Milano. Viene messo a disposizione un luogo dove sia possibile elaborare e dedicarsi a progetti considerati insensati: oltre il buon senso comune, gli standard, le norme e normalizzazioni (consapevoli o inconsapevoli) della produzione artistica e intellettuale del tempo… di questo tempo.

Durante la residenza si potranno sviluppare progetti/idee/azioni/pause insensate che necessitano di uno spazio e un tempo alternativo agli abituali ritmi di produzione/spettacolo e fruizione/consumo. Un luogo dove sia possibile attuare uno stato di rallentamento o di accelerazione.

Le residenze sono aperte ad artisti, ricercatori, scienziati, filosofi, curatori, critici, scrittori, registi, poeti… e non ci sono restrizioni disciplinari.

COSE COSMICHE è una piattaforma-catalizzatore di artisti, scienziati e ricercatori provenienti da varie discipline interessati a riflettere e confrontarsi su spazio, tempo, energia e materia. Cose Cosmiche è a cura di Helga Franza e Silvia Hell.

La Fondazione Arthur Cravan è ispirata al performer dadaista A. Cravan ed ha l’obbiettivo di supportare, produrre e promuovere idee e progetti considerati ‘Irrealizzabili’, ‘non convenzionali’ e ‘Senza Futuro’.

2020-05-08T01:06:28+02:00Categories: INCONTRI|