MACAO, Viale Molise 68, MILANO

Per informazioni vitriol@canaglie.org

V.I.T.R.I.O.L.

Percorsi formativi per un hacking del sé a cura di Gruppo Ippolita e Flying Lab

V.I.T.R.I.O.L. si compone di appuntamenti culturali e incontri laboratoriali progettati come moduli formativi. Il programma è dedicato a coloro che cercano un’esperienza di crescita non conforme e un set di strumenti interpretativi agili, per relazionarsi con le sfide della contemporaneità. In questo primo modulo gli incontri sono dedicati alla relazione tra tecnologie digitali e soggetti Transgender; alla fantascienza femminista, e al pensiero queer. I laboratori si alternano alle lezioni. Particolare attenzione sarà data al metodo del consenso e alla comunicazione non violenta.

Mercoledi 17 Aprile
h 19.00 accoglienza/aperitivo
h 20.00 inizio – durata 40 minuti – Ingresso gratuito
3 parole con la F
Fantasy, Fantascienza, Femminismo
Una lezione di Giulia Abbate sulla fantascienza femminista a partire dall’antologia Le Visionarie di Nero edizioni. Un excursus fra i temi e le identità dinamiche che il genere offre alla scrittura e alla produzione di nuovi mondi.

Per l’occasione saranno disponibili alcune rarità editoriali come L’occhio dell’airone. Il giorno prima della rivoluzione, di Ursula Le Guin (Eleuthera) Don Chisciotte di Kathy Acker (Shake) Sul filo del tempo di Marge Piercy (Eleuthera) la rivista FikaFutura (Shake) e molte altre…

Sabato 4 Maggio
h 16.00 – 17.30
T*3.0
Workshop di autodifesa digitale e hacking del sé per persone transgender e non-binary a cura di Martu Palvarini (Asterisco edizioni) e Hanay Raja
(Gruppo Ippolita). Il seminario è gratuito e a porte chiuse, non occorre avere particolari competenze tecniche, per iscrizioni scrivere a
info@ippolita.net

Il laboratorio è pensato come un safe space, uno spazio separato dai privilegi di genere, dedicato alle persone che desiderano discutere
delle fragilità specifiche delle soggettività in transizione e che non si riconoscono nel genere biologico.

Chiediamo a tutt* di scegliere se partecipare in modo responsabile, relativamente alla propria prospettiva situata e con attenzione alla
reciproca sensibilità.

Domenica 12 Maggio
h15.30 – 18.30
Laboratorio sul Metodo del Consenso di Umberto Pizzolato. Il workshop è limitato a 20 partecipanti e ha un costo di 10 euro a persona. Per iscrizioni scrivere a info@ippolita.net
E’ meglio una decisione sbagliata condivisa o una decisione giusta non condivisa? Il metodo del consenso nasce per cercare di coniugare democrazia ed efficienza; sostanzialmente tende ad abolire i meccanismi di alzata di mano, di maggioranza e minoranza e di voto per prendere decisioni collettive.

Giovedi 16 Maggio
h 19.00 accoglienza/aperitivo
h 20.00 inizio
Il pensiero di Mario Mieli
Una lezione di Federico Zappino a partire dal suo volume Comunismo Queer, Meltemi editore. Ingresso gratuito

torna a libri
2019-04-20T10:37:51+00:00Categories: ATTIVITA', INCONTRI|Tags: |