Nella stessa trasmissione di PaginaTre che ricorda Ursula K Le Guin, si parla anche di Ippolita

Mer, 01/24/2018

RADIO TRE - Vittorio Giacopini -Ursula K Le Guin è morta all'età di 88 anni a Portland, in Oregon. Grande scrittrice di fantascienza, femminista e anarchica. In sua memoria, apriamo la puntata di Pagina3 con uno sguardo al futuro, con una riflessione di Benedetto Vecchi  e proseguiamo la lettura delle terze pagine con un articolo scritto dal collettivo Ippolita, ideatore di una serie di laboratori di "pedagogia hacker".

Venerdi 2 Marzo presentazione del Lessico al Circolo Berneri di Bologna

Ven, 03/02/2018 to Sab, 03/03/2018

Il Collettivo Ippolita si occupa da oramai un decennio dell’impatto delle tecnologie digitali sulla vita delle persone. La loro ultima pubblicazione, edita da Meltemi, “Tecnologie del dominio – Lessico minimo di autodifesa digitale” ha una forma differente dai libri cui ci hanno abituati. Si tratta di una raccolta di lemmi, di concetti, da cui si articolano riflessioni che abbracciano non solo temi legati al digitale e al tecnologico ma anche a pratiche sociali quotidiane in cui ciascuno di noi si trova imbricato.

LOST Lunghe Ombre della Scienza e della Tecnica in Cox18

Mer, 02/07/2018

Ciclo di incontri di contro-in-formazione e spazio di confronto su scienza, tecnica, trasmissione del sapere e tecnologie digitali per riappropriarsi delle conoscenze e della capacità critica e per rompere gli steccati che separano i saperi da chi li usa e/o li subisce. Guardando ad un mondo che superi la differenza tra dotti e villici.
Organizzano Archivio primo Moroni, Calusca Citylights, Cox18, Gruppo Ippolita, Unit hacklab

Antiproibizionismo e Pedagogia Hacker

Lun, 01/29/2018

Con la diffusione su larga scala degli smartphone, avvenuta in meno di dieci anni, tutti siamo certi di sapere usare gli strumenti tecnologici, ma è davvero così? È ormai un tabù dire che ci si sente poco inclini all’informatica e nemmeno esiste più chi scherzosamente si definisce un “utonto”. Ognuno conosce le migliori applicazioni gratuite che il web ci mette a disposizione e i nostri device sono diventati abituali strumenti di uso quotidiano. Nel giro di pochi anni siamo diventati tutti esperti.Cos’è successo? Non siamo noi ad essere migliorati, sono le interfacce che sono state parecchio semplificate. Le interfacce, già.

Recensione su Internazionale di Giuliano Milani

Dom, 01/14/2018

"Un'opera critica che non si limita a descrivere il presente, ma che cerca di indirizzare il cambiamento"

Sono ancora aperte le iscrizioni al secondo modulo del corso ALIENI: FORMAZIONE PER IL LAVORO CON I NUOVI ADOLESCENTI, sabato 13 e Sabato27 gennaio.

Ven, 01/12/2018

Questa volta il tema sarà la TECNOLOGIA: si parlerà di dipendenza digitale, gamification, profilazione, cyberbullismo, pedagogia hacker, e molto altro. Si sperimenteranno PRATICI STRUMENTI EDUCATIVI per DE-PROGRAMMARSI e porsi con ATTITUDINE ATTIVA E CREATIVA NEI CONFRONTI DELLA TECNOLOGIA. In cattedra (anche se la cattedra non l'abbiamo..) insieme ai formatori di Metodi il collettivo Ippolita autore tra gli altri di “Tecnologie del dominio: Lessico minimo di autodifesa digitale” (Meltemi 2017) e “Anime elettriche Jaca Book 2016.

Presentazione di Tecnologie del Dominio alla SCUOLA OPENSOURCE di BARI

Mar, 12/05/2017

 Il 5 dicembre, nel pomeriggio (dalle 18 alle 20) si svolgerà presso La Scuola Open Source la presentazione del libro Tecnologie del dominio curato dal Collettivo Ippolita ed edito da Meltemi Editore. Il libro sarà presentato da Collettivo Ippolita, l'incontro sarà moderato da Alessandro Tartaglia.

Workshop di autodifesa digitale allo SPAZIO ZEI di LECCE Lunedi 4 Dicembre

Lun, 12/04/2017

Una giornata dedicata alla formazione e alla scoperta di piccoli trucchi per imparare a difendersi nell'epoca digitale. Quante volte avete sentito parole come Big Data, Profilazione, Bitcoin, cookies, crittografia, Free labour, Lavoro digitale e Filter Bubble? Oramai alcune sono entrate nel linguaggio comune, altre ci lasciano ancora perplessi. Ma in realtà queste parole sono legate direttamente a noi, alla costruzione della nostra identità e del nostro spazio nel mondo. E se questo spazio non fosse propriamente nostro? E se anche l'affermazione della nostra identità fosse intaccata?

Abbonamento a ippolita.net RSS