il dominio degli algoritmi

Algocrazie | Contattaci per saperne di più

ovvero, gli dei delle nuovole e la terra degli schiavi

Nelle Società della Prestazione abbiamo bisogno di aiuto persino per essere all'altezza delle nostre identità digitali. I social network commerciali si occupano di noi attraverso una serie di rituali che ci fanno sentire parte di un'intelligenza superiore. I pastori della "buona novella" digitale ci conducono automagicamente nei verdi pascioli delle libertà. Sacerdoti, guru e martiri della rete ci istruiscono su quali strumenti usare, quante volte, dove e con chi. Ci ammoniscono contro i malware; ci proteggono dalle cattive compagnie, dal canto delle sirene che promana dal deep web... il tutto a un prezzo molto ragionevole: dobbiamo solo dire in continuazione cosa pensiamo, cosa crediamo, cosa vogliamo. Questi dati nutrono le algocrazie dei Big Data che ci rendono pecore obbedienti ai comandamenti della Trasparenza Radicale, il valore centrale delle Società della Prestazione. Gli altri sono: la pornografia emotiva, la dittatura della creatività effimera, la guerra santa per l'estensione delle connettività ovunque, il panico morale contro i pericoli che minacciano i minori online, la paranoia del complotto: le agenzie di sicurezza sono a caccia di spioni e capri espiatori da sacrificare.

Come possiamo immaginare rituali autogestiti e immanenti?

Undefined